Direttore operativo: Educatrice Professionale Marinella Roncalli

E-mail: marinella.roncalli@levelemilano.it

Attualmente l’intero staff della Cooperativa Le Vele è composto da circa sessanta persone,psichiatri, psicologi, psicoterapeuti, educatori, assistenti sociali, infermieri professionali, animatori personale amministrativo e personale ausiliario.

I lavoratori sono quasi tutti assunti a tempo indeterminato. La scelta di instaurare rapporti di lavoro a tempo indeterminato è a garanzia dei pazienti in cura, per una continuità clinica, ma anche dei lavoratori, per una sicurezza personale e professionale. Collaborano con l’équipe di lavoro consulenti esterni per le attività riabilitative e terapeutiche.

La Direzione operativa si occupa di garantire il buon funzionamento delle aree di lavoro di supporto all’attività clinica, in particolare: area risorse umane e formazione, area dei servizi alberghieri e manutenzioni, area dell’accreditamento e del sistema informativo, avvalendosi della collaborazione di:

Risorse umane:

Coordinatrice: Dr.ssa Mariacristina Broglia

Segreteria: Dr.ssa Eleonora Bonetti

risorseumane@levelemilano.it

Servizi alberghieri:

Coordinatrice: Dr.ssa Maria Antonietta Ciminiera

Referente: Luisa D’Adda

Manutenzioni:

Coordinatrice: Luisa D’Adda

Accreditamento e sistema informativo:

Referente sistema informativo: A.S. Alice Giovannelli

Risorse umane

Compito della Direzione operativa è quello di selezionare e organizzare i lavoratori nelle diverse sedi (comunità terapeutiche, ufficio, servizi ausiliari), mettere a disposizione dei lavoratori gli strumenti per poter esprimere al meglio la propria professionalità, tener conto delle caratteristiche personali affinché si crei un buon ambiente di lavoro e di cura. 

Nel rispetto degli standard minimi di accreditamento le équipe di ogni Unità hanno una composizione organizzativa complessa che è stata perfezionata nel corso degli anni. In ogni Comunità è presente un “coppia” professionale: il medico-psichiatra responsabile della presa in cura deipazienti e una coordinatrice di comunità (psicologa) che si occupa della realizzazione dei progetti terapeutici anche attraverso una buona organizzazione del lavoro degli operatori.

I gruppi di lavoro di ogni équipe sono composti da psicologi, educatori, infermieri professionali che prestano servizio su turni.

Formazione

Per garantire una buona qualità del lavoro, ogni anno viene predisposto un Piano Formativo su differenti aree di intervento: area clinica, politiche aziendali e 231, qualità,  sicurezza, privacy, sistema informatico.

In particolare la formazione continua in area clinica prevede una serie di incontri tenuti da personale interno per fornire una preparazione di base coerente con le linee guida della cooperativa, e altri incontri, anche di supervisione, tenuti da consulenti esterni per evitare l’autoreferenzialità e per confrontarci col lavoro di altri enti che svolgono attività analoghe.

I principi di base che orientano la formazione sono costituiti:

●  dalla consapevolezza che l’aspetto “tecnico” del lavoro psichiatrico/riabilitativo è veicolato dalla capacità di utilizzare le proprie risorse relazionali e di comunicazione;

●  dall’attenzione alle dinamiche di gruppo, sia tra i pazienti che tra gli operatori;

●  dalla fiducia e capacità di lavorare in équipe rispettando ruoli, funzioni, gerarchie, vivendole in modo creativo/protettivo e non di controllo e delega;

●  dalla capacità di individuare precocemente la “mappa dei poteri” nella rete socio-relazionale del paziente, al fine di evitare la proposta di progetti terapeutico/riabilitativi irrealizzabili;

●  dalla capacità di cogliere i bisogni specifici e le risorse dei pazienti attraverso l’empatia e l’identificazione con gli stessi;

●  dalla conoscenza approfondita dei meccanismi di difesa che i pazienti attuano per difendersi dalle minacce esterne che loro percepiscono come pericolose per la loro sopravvivenza fisica e psichica;

●  dal rispetto della sensibilità, intelligenza e bisogni dei pazienti.

Riteniamo molto utile l’aggiornamento continuo attraverso la partecipazione a convegni e giornate di studio esterni; inoltre, in qualità di soci dell’Associazione “Mito e Realtà” partecipiamo da qualche anno alla realizzazione del visiting, un scambio prezioso tra servizi che si occupano di salute mentale.

Tirocini formativi

La cooperativa Le Vele accoglie studenti universitari per lo svolgimento di stage formativi necessari al completamento del percorso di studi. In particolare per le facoltà di scienze e tecniche psicologiche, psicologia clinica, scienze della formazione e scienze dell’educazione abbiamo convenzioni con i seguenti Atenei: Università degli Studi di Bergamo, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Università Cattolica di Milano; inoltre abbiamo convenzioni con ANEB (scuola nazionale di ecobiopsicologia) – ASIPSE (associazione per lo studio e l’insegnamento psico socio educativo) – IACP (istituto dell’approccio centrato sulla persona) – Scuola di specializzazione in psicoterapia e analisi transazionale –  ISERDIP (istituto per lo studio e ricerca dei disturbi psichici) SIPP (scuola italiana di psicoterpia psicoanalitica) – ISP (istituto per lo studio delle psicoterapie) – ARTEA scuola di specializzazione in Arteterapia.

Servizio civile

è attiva una postazione all’anno per i volontari del Servizio Civile.

Servizi alberghieri e manutenzione

Compito di questa funzione è quello di garantire servizi alberghieri generali di buon livello.

Ci riferiamo alle comunità intese, non solo come luoghi di cura, ma anche come spazio di vita all’interno del quale cerchiamo di assicurare un buon livello di pulizia e igiene, una buona qualità del cibo, decoro delle camere e ambienti condivisi da ospiti, operatori, familiari ecc. 

A tutti noi fa bene vivere in ambienti ordinati e accoglienti, pertanto è posta particolare attenzione alla manutenzione costante delle comunità. Tale attività viene svolta anche con l’aiuto dei pazienti stessi in forma di tirocinio: riteniamo che il prendersene cura possa essere parte stessa del progetto riabilitativo.

Accreditamento e sistema informativo

Ai fini del mantenimento dei requisiti di accreditamento tutte le attività sono rendicontate mensilmente e costantemente monitorate. La verifica e il mantenimento dei requisiti sono processi fondamentali per garantire lo svolgimento delle attività accreditate da Regione Lombardia e contrattualizzate con Ats città metropolitana di Milano.